La fotografia e il cinema nella storia. Generi e temi

CLICK! INQUADRO IL MONDO … a modo mio

Educare agli immaginari con la fotografia e il cinema nella scuola

Guida, parte prima

  1. La fotografia nella storia. Generi e temi
Ritratto di bambina, fine Ottocento, ambrotipo, by Graphic Atlas

Dopo aver letto questo capitolo, insegnanti e ragazzi potranno realizzare attività di laboratorio, utilizzando le schede specifiche e la dispensa che troveranno a questo link.

La fotografia sin dalla sua invenzione si è specializzata in quelli che possiamo definire generi o temi principali di rappresentazione.

L’invenzione della fotografia è stata brevettata nel 1839 in Francia. Le prime fotografie sono dagherrotipi, non riproducibili, dal nome del loro inventore Louis-Jacques-Mandé Daguerre, seguite dai talbotipi, dal nome del loro inventore William Fox Talbot, che ha scoperto nel 1841 il procedimento negativo/positivo, quindi la possibilità di produrre l’immagine in più esemplari.

Dai primi dagherrotipi, che ritraggono paesaggi urbani, monumenti e soprattutto persone, si arriva presto alla diffusione della fotografia tra tanti e per tanti, già dalla fine dell’Ottocento. Quei tanti che precedentemente non avevano mai visto riflessi e rappresentati, in quello che in origine è stato definito “lo specchio dotato di memoria”, innanzitutto se stessi e i propri corpi, tanto meno i corpi degli altri, i “corpi” delle città, degli oggetti. Lo specchio stesso inizia a diffondersi proprio dalla metà dell’Ottocento in poi, insieme al degherrotipo. Una rivoluzione incredibile, grazie anche all’invenzione e alla commercializzazione, da parte di George Eastman, della prima fotocamera per non professionisti, semplice e agevole, da usare con la pellicola, al posto delle lastre in vetro, la Kodak n. 1, nel 1888 (“voi premete il bottone noi faremo il resto” recitava lo slogan pubblicitario del dispositivo)…

Continua a leggere il capitolo scaricando il pdf integrale a seguire

Parte prima, Cap. 3 (PDF)

Per quanto riguarda la storia del cinema, abitualmente più conosciuta, segnaliamo una playlist su YouTube con numerosi video/capitoli, a cura di Emanuele Sorrentino, che ripercorre le tappe principali della storia della settima arte:

BIBLIO-WEBGRAFIA DEL TERZO CAPITOLO

3. La fotografia nella storia

Italo Zannier, La lanterna della fotografia. Dall’invisibile all’ignoto, La nave di Teseo, Milano 2017

David Bate, Il primo libro di fotografia, Einaudi, Torino 2016

Walter Benjamin, Piccola storia della fotografia, Skira, 2015

Walter Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, Einaudi, Torino 2000

Gabriele D’Autilia, Storia della fotografia in Italia, Einaudi, 2012

Italo Zannier, Storia e tecnica della fotografia, Hoepli, Milano 2009 

Nel web

Storia della fotografia: https://www.dailymotion.com/video/x1qa0zc

I processi fotografici: https://www.youtube.com/playlist?list=PL4F918844C147182A

Foto Storie in un istante: https://www.youtube.com/watch?v=CP0A3Z20CoE&list=PLN1bOwrcsoHNazs0XX2Z99p9DYk1EcZZw

Franco Lever, Fotogiornalismo, La Comunicazione, il dizionario di scienze e tecniche, https://www.lacomunicazione.it/voce/fotogiornalismo/

Lumière, Auguste e Louis, di Gianni Rondolino, Enciclopedia del cinema, 2003, treccani.it, http://www.treccani.it/enciclopedia/auguste-e-louis-lumiere_(Enciclopedia-del-Cinema)/

Immagine in apertura: Letizia Cortini, Il fotografo Valerio Muscella durante l’allestimento della sua mostra a Fotoleggendo, Roma 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...